27/06/13

GIORNO 247: Amen

Dopo aver coinvolto la prima vittima, Emma, del mio nuovo progetto la 'preghierina della buonanotte' è ora di scriverlo anche qui.

Da ieri pomeriggio i miei quaranta chili di shopping londinese non sono più nelle mie mani.

Dopo avermi fatto morire di ansia per quattro ore all' una il tipo delle consegne è venuto e se li è portati via.

Tra quattro giorni saprò se i miei vestiti arriveranno davvero a casa o in realtà li ha buttati in un canale dietro casa e si è intascato i miei 60 pound.

In questi momenti torno credente e sensibilizzo il progetto preghierina della buonanotte.

Prima di andare a letto fate anche voi una preghierina per i miei vestiti, pls.

Scherzi a parte ieri proprio giornata del cavolo.

Quell' isterica di mia sorella che mi sveglia urlando stile 'Mamma ho perso l' aereo'.

'Fraaaanceeeescaaa sono in ritardo!'

Aiutami a preparare tutto che perdo il volo!

Della serie il buongiorno si vede al mattino l' avrei buttata giù dal sedicesimo piano con anche la sua valigia.

Ma poi ho cambiato idea: la valigia era piena di miei vestiti.


Nessun commento:

Posta un commento