16/06/13

GIORNO 235: bicycle

Finire di lavorare alle quattro è un sogno.

A gennaio a quest' ora il sole era già andato giù da un pezzo.

Ora abbiamo altre sei ore di sole.

Voglio vivere a Londra in primavera per sempre.

Ieri poi c'era anche il sole e avevo proprio voglia di parco.

Perchè non Hyde Park? Perchè non in bici?

Avevo già preso la Barclays un' altra volta, ma ero da sola.

Sconsiglio vivamente a chiunque di prendere a noleggio le Barclays in un gruppo superiore a due.

Non so seriamene chi abbia progettato il sistema di noleggio delle Barclays, ma deve essere un ingegnere aerospaziale perchè è proprio per una mente contorta.

Proverò a spiegarlo in parole semplici.

Punto 1: ci vuole una carta di credito o debito inglese.

Se non ce l' avete non illudetevi di fare la biciclettata al parco.

Punto 2: per noleggiare le bici devi spendere 2 pound e hai l' accesso alle bici per le seguenti 24 ore.

Se anche la vuoi usare un' ora, mezzora, due minuti, devi spendere sempre 2 pound.

Non di meno, non di più.

Ora la macchina ti stampa la tua bella ricevuta e da quel momento ti inizia a contare le 24 ore.

Qui arriva la parte complessa.

Giustamente ora che hai pagato vuoi anche la bici.

Punto 3: inserisci la carta di nuovo e prendi la tua bicicletta.

La macchina ti stampa un altro foglio con un codice che devi inserire nella bicicletta che vuoi per sbloccarla.

Dal momento che la macchina ti stampa il codice hai 10 minuti per sbloccare una bici altrimenti il codice non è più valido e devi aspettare e prenderne uno nuovo.

Punto 4: per ogni bicicletta che prendi se la tieni solo mezzora non spendi niente, se superi la mezzora spendi cifre esorbitanti.

Conclusione della storia: per spendere solo due pound ogni mezzora devi cambiare biciletta.

E ciò significa trovare una stazione in tempo mettere giù la bicicletta e rifare la tiritera dal punto 3.

Ora se aggiugni che la metà delle volte la macchina che stampa i biglietti va fuori servizio a caso oppure la tastierina per sbloccare la bici è rotta il gioco diventa impossibile.

L' amico numero 1 ha la bici, l' amico numero 2 sta stampando il biglietto, l' amico numero 3 trova la macchina fuori servizio.

In più mettici lo sconosciuto numero 1 (con annessa famiglia di 4 persone) che ti frega cinque bici in un colpo la partita si fa ardua.

Quando tutti e quattro abbiamo ottenuto la nostra bici è già ora di cambiarla perchè il primo l' ha già presa da mezzora.

Nel nostro caso dopo due cambi eravamo già abbastanza sconsolati e abbiamo finito per camminare ad Hyde Park.

La fontana dedicata a Lady Diana l' ho trovata decisamente più interessante che discutere in spagnolo con lo sconosciuto Fernando per chi avesse il diritto di prendere la bici, per di più scassata.


@Diana Memorial Fountain








Nessun commento:

Posta un commento