13/06/13

GIORNO 232: sistah

Visto che in questi ultimi giorni ho poca roba da fare mi è venuta anche la brillante idea di invitare mai sorella qui una settimana.

E' vero che mi porta a casa un po' di roba, ma comunque perderò molto tempo.

Oddio, non proprio perso del tutto, ma ovviamente le farò fare un pò la turista.

Sto già iniziando a pensare cosa farle vedere, dove portarla, come farle fare una london experience a 360°.

Sopo che l' anno scorso abbiamo fatto solo quella a 90° di un turista medio.

Tutto sommato sono contenta, se solo non fosse che le ho dovuto prenotare io il volo.

A parte che sono abbastanza imbranata a fare queste cose in generale, ma Ryanair non aiuta.

Affatto, proprio.

La mia coinquilina dal piano di sotto mi ha sentito imprecare non so quale dio ed è venuta ad aiutarmi.

Non è che sono proprio ritardata mentale, è Ryanair che prova a fregarti in tutti i modi possibili.

Potevo accettare l' assicurazione medica, anche quella sul bagaglio, potevo sopportare l' affitto della macchina, anche la scelta tra dieci macchine, poteva starmi bene la proposta del viaggio areoporto-centro, quando arrivi al punto se vuoi ryanair talk sei già oltre, ma anche il seightseeing di Stansted no.

Ma chi cazzo lo vuole fare il seightseeing di Stansted?

E' più facile scrivere la Divina Commedia al contrario che prenotare un volo con Ryanair.




Londra, un anno fa.
Chi eravamo?

Nessun commento:

Posta un commento