13/05/13

GIORNO 201: NERVO

Dopo cinque giorni di lavoro no stop finalmente è arrivato anche sabato.

Esco dal lavoro alle sette e so già che non ce la posso fare a stare sveglia altre dodici ore.

A parte che secondo me io sono la dimostrazione esistente della legge 'più dormi e più dormiresti'.

Mi sveglio dopo dieci ore filate di dormita e son stanca come se avessi corso una maratona.

E con il fatto che fino ad ora ho sempre iniziato a lavorare verso mezzogiorno mi svegliavo sempre con nonchalance alle dieci e mezza.

Insomma le poche sere che esco vorrei anche non sembrare risuscitata due minuti prima dall' aldilà.

Le persone normali quando son stanche prendono il caffè, quelle poche a cui non mi piace il caffè si bevono un energy drink.

Quelle particolarmente stanche si prendono il caffè e poi la Red bull.

Ecco io non ho mai mai bevuto un caffè in vita mia, la Red bull mi fa schifo e forse sono cinque o sei anni che ho smesso di bere anche il tè.

(Poi mi chiedo perchè sono sempre stanca)

In ogni modo ieri per la disperazione ho comprato le compresse di caffeina.

La serata è andata alla grande.

NERVO al Ministry, un gran live.

Poi va bè la musica al Ministry è sempre GOD.

Prima fila come al solito.

Rispetto alle volte scorse caldo quasi insopportabile e tantissima gente.

Ma nonostante questo serata epica.

Da mezzanotte alle sei senza che nemmeno ce ne accorgessimo.

Non mi sono nemmeno addormentata sul bus del ritorno.

Ho pure controllato facebook e avuto una conversazione con Emma dormiente prima di addormentarmi.

Tutto perfetto.

Perchè ancora non sapevo come mi sarei svgliata il mattino dopo.


<3


Chiedere cup ai chioschi a Waterloo.
OK.


NERVO @ Ministry of Sound.
Lontani dal palco, come al solito.




2 commenti:

  1. Ciao Francesca, ho letto tutti i tuoi post che avevo in arretrato:-) Sono un po' incasinata in questo periodo. Sto cercando di aiutare mia figlia a trovarsi lavoro ma finora nulla:-(
    Complimenti per la bellissima vista dal vostro appartamento.
    Baci, Emanuela

    RispondiElimina
  2. fortunata lei che la aiuti!
    se chiedessi a mia madre di aiutarmi a cercare un lavoro mi manderebbe a cagare a velocità inimmaginabile :)

    RispondiElimina