22/01/13

GIORNO 91: The Hippodrome

Quando sono venuta in vacanza l' anno scorso tutti mi hanno detto 'Non bastano tre giorni a conoscere Londra'.

Mai sentito ovvietà più grande.

Il problema è che non bastano nemmeno tre mesi.

Forse con tre anni puoi quasi dire di conoscerla davvero.

Ieri ho visto un quartiere abbastanza snobbato dal turista medio anche se centralissimo.

Forse perchè non è il tipico quartiere pieno di luci, delle grandi catene internazionali, delle grandi vetrine...

Bloomsbury è un quartiere di arte, medicina e cultura.

Importanti università, musei ed ospedali hanno sede in questo quartiere dal carattere raffinato, ma comunque accogliente.

La mia tappa obbligata era il British Museum, che non avevo ancora visto e non potevo saltare.

Ma mi sono concessa di perdermi un pò tra quelle viuzze, quelle case e quei bistrot che sapevano davvero di Londra.

Ma Bloomsbury non è l' unica novità che mi ha riservato la giornata di ieri.

Finalmente ho visto la casa di Emma, che probabilmente mi ospiterà quando lascierò la mia.

E' così british che la amo già.

La nostra serata si è conclusa nel sud ovest londinese.

Solito pub a Puntney bridge che ormai sta diventando un must e poi a ballare a Kingston.

The Hippodrome è la discoteca più grande di Kingston, il paesino praticamente di soli studenti dove abita David.

Niente male.

Era davvero troppo che non andavo a ballare e ci voleva proprio.

E come ogni serata a Kingston che si rispetti l' abbiamo conclusa mangiando le patatine e il pollo più buoni del mondo.

Grazie Chic O Land.


Non c'è nulla di più bello che il sole con la neve @ All Saints

 @ All Saints


@ All Saints  


@ All Saints  


@ All Saints  

@ All Saints 


Canary Wharf Syline@ All Saints 


@ All Saints  

tipica casa del quartiere @Bloomsbury


@Bloomsbury


@Bloomsbury


@British Museum


@British Museum  
 

spettacolare architettura @British Museum 


Uno dei miei tanti sogni da bambina: vedere le mummie @British Museum 

 
Sunset @British Museum 


David @ Hippodrome


Emme @ Hippodrome


Quello che fu il pollo di Chick O Land @ Kingston Station 


Disagio nel fare due ore di autobus per tornare a casa @ Kingston Bus Station





Nessun commento:

Posta un commento