14/11/12

GIORNO 22: night life


Iera sera Real London Life.

Prima tappa: cibo unhealthy per cena.

Seconda tappa: party in casa, tipicamente english.

Terza tappa: club sottorraneo stile taverna abbandonata con birra e whisky che scorrono a fiumi e studenti stressati che necessitano una pausa.

Il bello di Kingston è che c'è una serata tutte le sere. 

La magia delle città universitarie.

Ho conosciuto un sacco di persone: inglesi, gallesi, norvegesi o meticci.

E ovviamente ho parlato inglese tutta sera.

Era come una lunga e complicata listening delle lezioni al liceo.

Certe cose le capivo, certe no.

Ma è solo così che si impara, con tanta pazienza.

Anche perchè la vodka non aiuta in questi momenti. E il whisky nemmeno, cavoli.

Io pensavo di bere tanto rispetto alla media, ma ieri sera mi sono assolutamente ricreduta.

Qui sono delle macchine, sarà l' ansia da studio che ne so.

E poi cosa bevono... Schifezze!

Birra (va bè io la odio) e poi super alcolici lisci o comunque poco corretti.

I cocktail tutti colorati con tanto di frutta decorativa non sanno nemmeno cosa siano e sono felici così.

Perchè qui non bevono per il gusto di farlo, ma solo per lo sballo conseguente.

Criticabile? Può essere. Ma è la loro cultura.

Strani finchè vuoi questi inglesi io adoro stare qui.

E forse proprio per questo, perchè mi dà la possibilità ogni giorno di scoprire una nuova cultura, di ampliare i miei orizzonti.

Alla fine sono nata e vissuta in Italia, preferisco lo stile di vita italiano per quanto riguarda tantissime cose, ma sono aperta al nuovo.

Reinventarsi ogni giorno, rimanendo sempre la stessa.

Ma la perla della serata, come accade sempre, arriva sul finale, mentre io e David stavamo aspettando l' autobus per tornare a casa. 

Pensavamo alla magia di Londra e David, come al solito, mi ha illuminata.

'Una città come Londra ti costringe a passare un sacco di tempo da solo con te stesso, tutte le ore sul bus o nella tube per esempio, ed è per questo che puoi amarla davvero solo sei totalmente in pace con te stesso.'

Ora mi è tutto più chiaro.

Amo così tanto stare qui perchè è qui che ho ritrovato la mia serenità.

Un giorno voglio poter dire ai miei figli che ho visto tante cose e conosciuto tante persone fantastiche, voglio raccontare ai miei nipoti che ho viaggiato, ho imparato e anche sbagliato.

Che ho fatto tardi la notte e mi sono svegliata presto al mattino, perchè non volevo perdere tempo.

Vorrei dire ai miei figli di non perdere tempo in cavolate, ma di riempire i loro giorni facendo quello che amano fare davvero.

E di lottare per non perdere le persone che amano, anche se sono lontane, perchè sapere di avere qualcuno su cui puoi contare è imparagonabile.

Stare bene con gli altri come con sé stessi e seguire il proprio cuore... sempre.


Si commenta da sola.



Whisky & Vodka? Fuckin terrible. 


GeeGee


Adorabile.







Conosciamo questo 'ragazzo' facciamo serata insieme a lui, poi alal fine scopriamo che in realtà ha trent' anni, un figlio e ha composto la colonna sonora del musical del Re Leone. 
Anche questo è Londra.





Gli inglesi non hanno il fegato.


Second home <3 


Second home <3 
(Il bus. David, il bus. Mi perseguita.) 


Kingston.


Ora che ho anche io la mia maschera per il sonno sono una persona seria.
Grazie David e grazie Qatar airways (haha)


Ok David da oggi dieta. 
E poi arrivo a casa e i miei amichetti: 'Abbiamo fatto la pizza stasera!'
FUCK MY LIFE.




6 commenti:

  1. forever anfetameine per curare il culo da zia di tom & jerry.

    RispondiElimina
  2. ahahahahaha culo da zia forever and ever

    RispondiElimina
  3. Il cibo unhealthy è presente in ogni tuo post, ti rendi conto? XD ahah

    RispondiElimina
  4. non è colpa mia!! sono fuckin broke e non posso permettermi ostriche e caviale!! sto ingrssandoa vista d' occhio uèèèèèèè, stamattina sono andata a correre

    RispondiElimina
  5. ahah domattina ci vado anche io che nonostante non sia broke (cioè, vio ancora a scrocco) l'inverno se fa sentì! Be strong and hae fuuuun :))) Ti verrò a trovareeee

    RispondiElimina