05/11/12

GIORNO 14: london people

Mentre Federico si apprestava ad affrontare il suo primo giorno di lavoro al Burger King io e l' Emme abbiamo continuato a girare in cerca del nostro.

Mi sono resa conto solo ora, ripensadoci, che durante questa giornata ho visto la nuova e la vecchia faccia della City di Londra.

Per chi non lo sapesse con City non si intende il centro o tanto meno la città in generale, ma la piccola "città" dell' economia londinese.

Una Wall Street londinese.

Stamattina sono stata nella vecchia city. 

Affascinante vedere ancora gli uomini con la bombetta e l' ombrello al braccio, un piccolo tuffo nel passato.

Invece oggi pomeriggio ho visto quella che da un pò di anni è considerata la nuova city: Canary Wharf.

Un complesso di grattacieli affacciati sul Thames. 

Sono tipo tre ore che ripeto quanto mi sia piaciuto, tra un pò Federico mi soffoca con un cuscino secondo me.

Il passato e il futuro. Una Londra senza tempo.


Ero così disperata per il fatto che in UK non vendano batterie per telefoni che ne ho dovuto comprare uno nuovo.

Evidentemente ho fatto tenerezza al tipo addetto all' assistenza clienti del super centro commerciale a Canary Wharf che mi ha accompagnata fino al negozio.

Gli ho raccontato il motivo per cui sono qui e che sto cercando un lavoro.

Mi ha chiesto di lasciargli un mio CV, ha fatto cinquanta fotocopie in ufficio e domani le distribuisce a tutti i negozi del centro commerciale.

E' ora di sfatare questo mito una volta per tutte.

Gli inglesi non sono antipatici.

O meglio a Londra non ci sono solo inglesi, anzi.

Ed è pieno di persone disponibili.

Quando siamo arrivati, con mille valigie da portare su e giù dalla Tube, non c'era nessuno che non si fermasse a chiedere se avessimo bisogno.

Certe volte, quando ti perdi, non fai nemmeno in tempo a tirare fuori la cartina dalla borsa che c'è già qualcuno che ti chiede: 'Cosa stai cercando?' 'Posso aiutarti?'.

E allora tirano fuori lo smartphone di ultima generazione, oppure scavano nella loro memoria per cercare di aiutarti in un qualche modo.

Probabilmente una persona su tre di quelle che incontro per strada tutti i giorni è stata nella mia stessa situazione in un passato più o meno recente e in un qualche modo si sente in dovere di aiutarmi come qualcuno aveva fatto con lui.

Chissà.

La verità è che puoi lasciare la tua casa, la tua famiglia, i tuoi amici, ma a Londra non ti sentirai mai abbandonato a te stesso. 



Liverpool Street e il fascino delle stazioni.


Liverpool Street e il fascino delle stazioni.


Emme. City of London.


City of London.


Canary Wharf.


Canary Wharf. Sunset.


Canary Wharf.


Canary Wharf.


New mobile phone. 

Nessun commento:

Posta un commento