04/11/12

GIORNO 13: too big

Questi giorni sono senza dubbio tra i più duri della mia vita.

Probabilmente anche perchè il mio passato non è zeppo di brutte esperienze.

La verità è che qui la vita non è affatto facile.

Condividere una casa con altre 7 persone.

E a quanto pare anche con degli schifosissimi insettini.

Ma forse è giusto così, penso.

Imparerò qualcosa anche da questi momenti.

Quando niente va nel verso giusto.

L' unica speranza per staccare un pò era affidata a ieri sera, purtroppo però non eravamo in lista, per chissà quale motivo, e non siamo potuti andare al club.

Quindi dopo due ore di bus in giro ce ne siamo tornati tristemente a casa.

La notte londinese ha ancora tanti segreti per noi, ma per ora trovare un lavoro è la nostra priorità.

L' unica certezza rimane Brick Lane, molto di più di una semplice via.

Troverai sempre qualcuno con cui chiacchierare tra un pub, un take away indiano e un club.

Poi quando conosci dei ragazzi e dopo cinque minuti che ci parli scopri che sono di Correggio il mondo ti sembra così piccolo.

Ma la verità è che non lo è.

Il mondo è grande. Londra è grande. Alcuni giorni anche troppo.

Perdersi per ritrovarsi.

O almeno spero.










Nessun commento:

Posta un commento